​LE STORIOGRAFIE BALCANICHE DOPO IL COMUNISMO

Martedì, 22 maggio 2018, Sala del Consiglio (IV piano)
Dipartimento di Scienze Politiche, Università Roma Tre
Via Gabriello Chiabrera, 199

Con il patrocinio dell’Accademia di Romania in Roma​

Ore 10.30, presiede Francesco Guida

Penka Danova, La storiografia bulgara contemporanea sui rapporti fra gli antichi Stati italiani e le terre bulgare. Bilancio dell’ultimo decennio
Antonio D’Alessandri, Recenti ricerche sulle questioni nazionali (XIX secolo) in Romania e Serbia

Fabio Bego, La storiografia albanese in epoca post-comunista sul movimento nazionale albanese tra XIX e XX secolo
Alexandăr Kostov, La storiografia bulgara contemporanea sulla storia dell’industria (1878-1989)

Ore 16.30, presiede Alexandăr Kostov

Rudolf Dinu, Sicurezza, politica estera, élite diplomatica. La diplomazia del Vecchio Regno romeno (1878-1914) in alcune ricerche successive al 1989
Svetlozar Eldărov, La storiografia bulgara contemporanea sulle guerre per l’unificazione nazionale della Bulgaria (1912-1918)
Alberto Basciani, La fine della Grande Guerra nei Balcani. Gli storici e il nuovo assetto del Sud-est dell’Europa
Francesco Zavatti, I nemici della nazione. Il discorso storico in Romania e Ungheria tra teorie della cospirazione e liste di proscrizione

Author: Max

Share This Post On