Storia dell’Adriatico
set17

Storia dell’Adriatico

Egidio Ivetic Un mare chiuso, un mare di passaggio, una frontiera tra Oriente e Occidente; un mare che ad un tempo unisce e divide; nell’Adriatico si sono intrecciate e sovrapposte molteplici vicende di natura politica, culturale, religiosa, nazionale. Anche i mari hanno una storia, come ci ha insegnato Braudel con il suo grande Mediterraneo. Questo libro ci racconta la storia dell’Adriatico dall’antichità a oggi: storia dei popoli...

Read More
Jan Palach. La vita, il gesto e la morte dello studente ceco
set17

Jan Palach. La vita, il gesto e la morte dello studente ceco

Jia Lederer. Jan Palach. La vita, il gesto e la morte dello studente ceco (Schema, 2019).

Read More
Posizioni sull’Europa
set17

Posizioni sull’Europa

30 anni di “Rivoluzione pacifica”. Dare una forma alla Democrazia. Giovedi 26 settembre 2019 | ore 17.00 Palazzo Ferrajoli Piazza Colonna, 355 | Roma Saluti Caroline Kanter, Direttrice della Konrad-Adenauer-Stiftung in Italia Introduzione e moderazione Massimo Franco, Analista politico e saggista Discussione Dr. Lothar de Maizière, Presidente del Consiglio dei Ministri del primo e ultimo governo democratico della...

Read More
Convegno sui 140 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Bulgaria
set17

Convegno sui 140 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Bulgaria

Un convegno storico a Sofia e numerose iniziative per ricordare i 140 anni di relazioni diplomatiche fra Italia e Bulgaria Nel 2019 ricorrono i 140 anni dall’avvio delle relazioni diplomatiche fra Italia e Bulgaria. La storia di queste relazioni iniziò il 3 luglio 1879 quando Domenico Brunenghi venne accreditato presso il principe Alessandro I di Bulgaria in qualità di reggente l’agenzia e Consolato in Sofia. Da allora sono stati 36 i...

Read More
The Holocaust in the Romanian Borderlands
set10

The Holocaust in the Romanian Borderlands

Mihai I Poliec The Holocaust in the Romanian Borderlands. The Arc of Civilian Complicity (Routledge, 2019). Description This volume examines the changing role which ordinary members of society played in the state-sponsored persecution of the Jews in Bukovina and Bessarabia, both during the summer of 1941, when Romania joined the Nazi invasion of the Soviet Union, and beyond. It establishes different patterns of civilian complicity and...

Read More