L’Ostpolitik della Santa Sede e la Jugoslavia socialista, 1945-1971
giu20

L’Ostpolitik della Santa Sede e la Jugoslavia socialista, 1945-1971

Massimiliano Valente L’Ostpolitik della Santa Sede e la Jugoslavia socialista, 1945-1971. Biblioteca della “nouva Rivista Storica”, n. 57. La complessa situazione politico-religiosa nella Jugoslavia di Tito rappresenta un caso di particolare rilevanza fra quelli trattati dalla diplomazia pontificia negli anni dell’Ostpolitik. Ciò per la scelta operata dal suo leader dell’autonomia da Mosca e del non allineamento nel mondo...

Read More
Dopo la grande guerra. Violenza, stati e società tra Adriatico e Balcani
giu20

Dopo la grande guerra. Violenza, stati e società tra Adriatico e Balcani

Qualestoria. Rivista di storia contemporanea. 1/2020. Dopo la grande guerra. Violenza, stati e società tra Adriatico e Balcani, a cura di Alberto Basciani. I saggi: Giulia Albanese. La brutalizzazione della politica: una categoria storiografica in crisi? [The Brutalization of Politics: a Historiographical Category in Crisis?] Stefano Petrungaro. La Jugoslavia postbellica: una moderna storia di conflitto e controllo sociale [Post-War...

Read More
Quo vadis Russia? Tra crisi sanitaria e riforma costituzionale
giu19

Quo vadis Russia? Tra crisi sanitaria e riforma costituzionale

Cristina Carpinelli, “Quo vadis Russia? Tra crisi sanitaria e riforma costituzionale”, Fondazione Feltrinelli:...

Read More
CfP: per un numero monografico di «Qualestoria. Rivista di storia contemporanea» L’Italia e la Jugoslavia tra le due guerre a cura di Stefano Santoro
giu19

CfP: per un numero monografico di «Qualestoria. Rivista di storia contemporanea» L’Italia e la Jugoslavia tra le due guerre a cura di Stefano Santoro

deadline 15/1/2021 La stipulazione del trattato di Rapallo, di cui quest’anno ricorre il centenario, permise di trovare una soluzione al contenzioso italo-jugoslavo per il confine dell’Adriatico nord-orientale, che avrebbe poi retto – con l’integrazione del trattato di Roma del 1924 per Fiume – sostanzialmente fino all’invasione italiana del vicino regno al fianco della Germania e degli alleati dell’Asse. I rapporti fra Italia e...

Read More
CfP: Soviet Underground and Parallel Cinema
giu19

CfP: Soviet Underground and Parallel Cinema

deadline 1/8/2020 Proposals: 1 st of August 2020 Papers due: 15 th of October 2020   In the early 1980s, two moments of underground film — the so-called Parallel Cinema — emerge in St. Petersburg (then Leningrad) and Moscow. For the first time radical young filmmakers, painters and artists produce amateur films, mainly in 16mm, outside of Goskino’s state monopoly. While the Moscow school’s approach to film is shaped by the influence...

Read More