Building Confessional Identities in the Ottoman Empire

Giornata di studi: Building​​ Confessional Identities in the​​ Ottoman Empire
06 febbraio 2017, École française de Rome

La collaborazione in età moderna tra autorità politiche e gerarchie
ecclesiastiche nell’imposizione di un’uniformità religiosa e nella
creazione di marcatori identitari esclusivi è stata tradizionalmente
studiata all’interno del quadro interpretativo della
“confessionalizzazione” – un concetto nato per il caso tedesco e finora
applicato solamente ai territori europei. Recentemente, però, alcuni
studiosi hanno cominciato ad esaminare il processo di costruzione di
un’ortodossia islamica sunnita tra la fine del Medioevo e la prima età
moderna, nel tentativo di applicare il paradigma storiografico della
confessionalizzazione anche all’Impero ottomano.

Inserendosi in tale dibattito ma ampliando il campo d’indagine, questa
giornata di studi si propone di riflettere in maniera comparativa sulla
progressiva costruzione delle identità confessionali tra le comunità
dell’Impero ottomano: si tratta di un processo quasi sempre determinato dal
confronto con un gruppo religioso rivale (islam sunnita e sciita,
cristianesimo ortodosso e cattolico, ebraismo rabbinico e movimenti mistici
o carismatici) o con i membri di un’altra comunità. Un’attenzione speciale
sarà rivolta alla duplice natura di tale processo (dall’alto e dal basso)
così come alle possibili somiglianze, differenze e intrecci tra la
“confessionalizzazione” europea e ottomana.

Scarica il programma clicca qui >>

Author: Max

Share This Post On