Convegno:

Dopo l’Unione Sovietica: i diritti delle minoranze in Europa Orientale e nell’ex-URSS

7-9 aprile 2011

Torino, Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà (Corso Valdocco 4a, Torino)

7 aprile

Russia – Urss – Russia: continuità imperiali?  (a cura di Memorial Italia)

8 – 9 aprile

Le minoranze:   territorio /accesso alle risorse/ proprietà / migrazioni (a cura del Prin Urban Changes and Minorities in East-Europe after 1989)

Programma completo della conferenza

7 aprile
Russia – Urss – Russia: continuità imperiali?  (a cura di Memorial Italia)

ore 10.30-13.00

Andrea Graziosi, University of Naples, chair

Alberto Masoero, University of Venice, Memorial Italia: Geografia del potere e governo delle differenze: l’eredità imperiale

Boris Dubin, Levada Centre, Moscow: The empire from which we went out and from which we cannot go out

ore 14.30-19.00

Andriy Portnov, Memorial Kiev: Imaging, promoting, and fighting Empire in post-Soviet Russia, Ukraine and Belarus

Nikita Okhotin, Memorial Moscow: Fighting the “enemies”: an aspect of the imperial policy

Alexis Berelowitch: State violence: URSS – Russia

Milana Bakhaeva, Memorial Groznyj: Russian policy in Chechnya and the imperial continuities

Charles Urjewicz, INALCO, Paris: Russian policy in Georgia and the imperial continuities

Marco Buttino, University of Turin, Memorial-Italia: Conclusions

(È prevista traduzione simultanea)

Urban Changes and Minorities in East-Europe after 1989
8 aprile

Le minoranze:   territorio /accesso alle risorse/ proprietà / migrazioni (a cura del Prin)

ore 9.00-13.00

Gianmaria Ajani    (Università di Torino)  chair

Tiziana Zaira Lofranco (Università di Napoli): Il diritto alla casa: mutamenti giuridici ed effetti socio-culturali nella Sarajevo post-conflitto

Marzia Marchi  (Università di Bologna): Città dell’Istria e minoranza italiana dopo il 1990

Vanni D’Alessio (Università di Napoli): Ex-Jugoslavia. La ridefinizione delle appartenenze e dei confini nell’adriatico orientale

Davide Artico (Università di  Breslavia): In diritti delle minoranze in Polonia, fra nazionalismo post-sovietico e integrazione europea

Carla Tonini (Università di Bologna): Gli ebrei di Varsavia dopo il 1989

ore 14.30-19.00

Brunello Mantelli (Università di Torino): Displaced persons, crisi del 1989/90, riemergenza della memoria: il caso dei Vertriebenen tedeschi

Liza Candidi (Università di Berlino): Fra espropri e privatizzazioni, banditi e yuppie. I tedeschi orientali nell’economia post-riunificazione

Stefano Bottoni (Università del Piemonte Orientale): Targu-Mures (Transilvania): ungheresi

Pietro Cingolani (FIERI): Vivere insieme. Rom e romeni del Banato dalla caduta del regime alla migrazione in Italia

Francesco Vietti (Università di Genova): I greci di Albania. Migrazioni e gestione delle risorse turistiche nella “zona di minoranza”

Matteo Varani (Università di Bologna): I russi nella Tallinn post-sovietica: tra integrazione e autoesclusione

9 aprile

ore 9.00-13.00

Abel Polese (University of Edinburgh): Ucraina, Odessa: chi e la minoranza?

Giulia Panicciari (Università di Torino): Almaty: kazaki, i nuovi colonizzatori della città

Marco Buttino (Università di Torino): Storie di minoranze e di mahalla a Samarkand: Gli ebrei di Bukhara e i coreani

Matteo Fumagalli (Central European University, Budapest): Gli Uzbek di Osh e Jalalabad tra autoritarismo, indebolimento dello stato e normalizzazione della violenza

Raya Cohen, (Università di Napoli): Gerusalemme tra etnicizzazione e urbanizzazione

ore 14.30-16.30
Discussione su come continuare la ricerca e su come utilizzare il blog sulle città

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *