Die Besetzung der Vergangenheit

Wedekind Michael

Die Besetzung der Vergangenheit: Archäologie, Frühgeschichte und NS-Herrschaftslegitimation im Alpen-Adria-Raum (1939-1945), Innsbruck – Vienna – Bolzano: Studienverlag 2019

ISBN: 978-3-7065-5906-5

ISBN e-book: 978-3-7065-5729-0

https://www.studienverlag.at/buecher/5906/die-besetzung-der-vergangenheit/

Il volume tratta il ruolo che gli archeologi austro/tedeschi ebbero nel legittimare e affiancare il riordino territoriale e socio-etnico dell’area Alpe Adria tra il 1939, l’anno delle “opzioni” altoatesine, e la fine dell’occupazione tedesca nel Norditalia e in Slovenia nel maggio del 1945. Su questo sfondo si analizzano inoltre i rapporti tra regime nazista e ambienti accademici da una parte e tra studiosi tedeschi e i loro omologhi italiani e sloveni dall’altra. Per di più il volume presta attenzione alla tutela e al trasferimento in Germania del patrimonio culturale, e in particolare di quello archeologico, delle zone occupate e semi-annesse dell’area Alpe Adria.

Author: Max

Share This Post On