Federico Tenca Montini

Luogo e data di nascita
• Udine, 17/6/1984

Attestati universitari
• 2018. Double degree del dottorato di ricerca in “Storia dell’Europa dal Medioevo all’età
contemporanea” dell’Università degli Studi di Teramo, e in “Storia moderna e
contemporanea croata nel contesto europeo e mondiale” (Moderna i suvremena hrvatska
povijest u europskom i svjetskom kontekstu) dell’Università di Zagabria (Sveučilište u
Zagrebu), con borsa di studio.
Titolo della tesi: “La Jugoslavia e la questione di Trieste 1944-1954”.
Tutor prof. Tvrtko Jakovina.
• 2011. Laurea Specialistica in Sociologia con il massimo dei voti presso l’Università degli
studi di Milano-Bicocca, con una tesi dal titolo “Fenomenologia di un martirologio
mediatico. Le foibe nella rappresentazione pubblica dagli anni Novanta ad oggi”, relatrice
prof.ssa Barbara Bracco.
Comitati di direzione
• Dal 2019. Membro del Consiglio direttivo dell’IRSREC Fvg – Istituto Regionale per la Storia
della Resistenza e dell’Età Contemporanea nel Friuli Venezia Giulia (Trieste).
Comitati editoriali
• Dal 2018. Membro del comitato di redazione della rivista scientifica «Qualestoria».
Affiliazioni scientifiche
• 2019. Titolo di Znanstveni suradnik (abilitazione scientifica a livello di ricercatore)
accordato presso la Facoltà di filosofia dell’Università di Zagabria dal Ministero
dell’Istruzione croato.
• 2019. Membro della Società degli storici del Litorale meridionale (Capodistria).
Premi e riconoscimenti
• 2019. La tesi di dottorato è risultata vincitrice del premio Slori (Slovenski Raziskovalni
Inštitut).
Attività di ricerca
• Dal 2020. Titolare di una borsa di ricerca erogata dall’Istituto Regionale per la Storia della
Resistenza e dell’Età Contemporanea nel Friuli Venezia Giulia per un progetto sulle
organizzazioni politiche della minoranza slovena negli anni Cinquanta e Sessanta.
• 1°ott. 2019 – 30 sett. 2020. Titolare di un assegno di ricerca presso l’Università degli studi
di Trieste (Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali) sotto la supervisione del prof.
Moreno Zago (SPS\10 – Sociologia dell’ambiente e del territorio), in collaborazione con lo
Slori per il progetto: “Identità liquide: il caso della scuola con lingua d’insegnamento slovena di
Vermegliano (Romjan)”.
• 2018-2019. Titolare di una borsa di ricerca erogata dall’Istituto Friulano per la Storia del
Movimento di Liberazione per il progetto “Resistenza di confine”.
• 2017. Borsa di studio della durata di 7 mesi bandita dal Ministero degli Esteri della
Repubblica di Slovenia per un periodo di ricerca presso l’Università del Litorale
(Capodistria) sotto la supervisione del prof. Jože Pirjevec.
• 2016. Periodo di ricerca di 6 mesi a Belgrado in collegamento con l’Istituto per la Storia
Contemporanea (Institut za Savremenu Istoriju).
Pubblicazioni
Monografie
• 2020. La Jugoslavia e la questione di Trieste 1945-1954, Il Mulino, Bologna (8815286861).
• 2020. Estratto della tesi di dottorato di prossima pubblicazione per i tipi di Srednja Europa
(casa editrice collegata alla Facoltà di Filosofia dell’Università di Zagabria).
• 2014. Fenomenologia di un martirologio mediatico. Le foibe nella rappresentazione
pubblica dagli anni Novanta ad oggi, Kappa Vu, Udine (quinta ristampa) (8897705553).
Articoli in riviste
• 2020. The burning border. A comparative study of the problem of Trieste and other
territorial issues confronted by Italy after defeat in the Second World War, in «Radovi
Zavoda za hrvatsku povijest Filozofskoga fakulteta Sveučilišta u Zagrebu», n. 2/2020.
DOI: 10.17234/radovizhp.51.18
• 2019. “Foiba rossa”. Considerazioni su un fumetto sulle foibe, in «Novecento», n. 13/2020
(www.novecento.org).
• 2018. La soluzione migliore per Trieste: la proposta jugoslava di amministrazione congiunta
del TLT (1952-1953) in «Acta Histriae», n. 3. DOI: 10.19233/AH.2018.29
• 2018. La questione di Trieste dopo le elezioni italiane, in «Qualestoria», n. 1.
• 2017. Con S. Mišić, Comunisti di un altro tipo, le simpatie filo-jugoslave in Italia (1948–
1962) in «Acta Histriae», n. 3 (Ristampato in «Ricerche Storiche», n. 1, 2018).
DOI: 10.19233/AH.2017.36
• 2017. Rassegna sui recenti sviluppi della scienza politica in Croazia, in «Qualestoria», n. 1.
• 2016. Politika sjećanja za postideološka vremena. Slučaj Italije, in «Politička misao», n. 3.
• 2015. Convergenze parallele. Recenti tendenze storiografiche sull’area alto adriatica, in
«Storia e problemi contemporanei», n. 70. DOI: 10.3280/spc2015-070009
• 2015. Confini stridenti, in «Zapruder», n. 36.
Pubblicazioni divulgative
• 2020. Goldstein su Jasenovac, la traparenza di un’opera, «www.balcanicaucaso.org».
• 2020. I partigiani italiani in Jugoslavia, «Eastjournal.net».
• 2020. Gli italiani che chiesero a Tito l’annessione alla Jugoslavia, «Eastjournal.net».
• 2019. Fojbe. Tema za potrebe ujednačenja dvaju totalitarizma, «Jutarnji List».
• 2018. Guerra e mito, la politica dell’identità nella Croazia contemporanea,
«www.balcanicaucaso.org».
• 2017. Sul confine orientale, la storia trasformata in olocausto, “La storia intorno alle foibe”,
«Internazionale».
• 2017. Fojbe so drugi, «Razpotja», n. 27.
Convegni, seminari, conferenze
• 2019. Partecipazione alla quarta edizione della conferenza internazionale “Socialism on the
Bench” ospitata dal centro di ricerca storica e culturale sul socialismo dell’Università di
Pola, con un intervento, in lingua croata, dal titolo “Dopo la rivoluzione anche i rapporti tra
Stati sono diventati rivoluzionari?”.
• 2019. Partecipazione alla seconda edizione del seminario internazionale “The Holocaust as
a starting point”, organizzato a Trieste dal Mémorial de la Shoah, con un intervento, in
lingua inglese, dal titolo “Lost in transition”.
• 2019. Lezione all’interno della scuola di dottorato del dipartimento di storia dell’Università
di Zagabria, in croato, dal titolo “Iz Venecije do venetizma. Političko i kulturno nasljeđe
Mletačke Republike u 20. stoljeću”.
• 2018. Partecipazione al seminario internazionale “The Holocaust as a starting point”,
organizzato a Lubiana dal Mémorial de la Shoah, con un intervento, in lingua inglese, dal
titolo “Border transitional violence (1946-1954)”.
• 2017. Partecipazione alla terza edizione della conferenza internazionale “Socialism on the
Bench” ospitata dal centro di ricerca storica e culturale sul socialismo dell’Università di
Pola, con un intervento, in lingua croata, dal titolo “Il partito titoista italiano (1951-1962)”.
• 2017. Partecipazione alla nona edizione dei Cantieri di Storia, della Sissco, con un
intervento dal titolo “I partiti comunisti italiano e jugoslavo di fronte alla questione di
Trieste” inserito nel panel “Il comunismo adriatico: una cultura politica transnazionale?”.
• 2017. Partecipazione al simposio internazionale “Borders – Separation, transition and
sharing” organizzato a Zagabria dal network degli istituti culturali europei (rete Eunic), con
un intervento in croato sulla storia del confine italo-jugoslavo.
• 2016. Organizzazione del seminario “L’Alt(r)o Adriatico” tenuto presso l’Università degli
studi di Teramo e durante il quale i dottorandi con temi inerenti alla Jugoslavia hanno
dialogato con i professori Gorazd Bajc e Francesco Caccamo.
Attività di insegnamento
• 2020. Seminario dal titolo “Strutture, evoluzione e importanza geopolitica delle minoranze
etniche in Italia e in Jugoslavia” all’interno dell’insegnamento di sociologia delle relazioni
internazionali del prof. Zago presso il corso magistrale in diplomazia e cooperazione
internazionale dell’Università di Trieste.
• 2019. Lezione sui riferimenti politici alla Repubblica di Venezia nella politica italiana
contemporanea “Iz Venecije do venetizma. Političko i kulturno nasljeđe Mletačke Republike
u 20. stoljeću” (da Venezia al venetismo. Eredità politica e culturale della Repubblica di
Venezia nel 20° secolo) all’interno della scuola di dottorato in storia della Facoltà di
Filosofia dell’Università di Zagabria. (in lingua croata)
• 2018. Lezione sui rapporti tra Italia e Croazia all’interno del corso dottorale “Vanjska
politika socijalističke Jugoslavije” (politica estera della Jugoslavia socialista) del prof.
Jakovina, presso l’Università di Zagabria. (in lingua croata)
• 2016. Lezione sulla questione delle foibe all’interno del corso “Društvena povijest Istre 19. i
20. stoljeća” (storia sociale dell’Istria nel 19° e 20° secolo) della prof. Orlić, presso
l’Università di Fiume. (in lingua croata)
• 2015. Lezione sulla questione delle foibe all’interno del corso “Društvena povijest Istre 19. i
20. stoljeća” (storia sociale dell’Istria nel 19° e 20° secolo) della prof. Orlić, presso
l’Università di Fiume. (in lingua croata)
Attività di trasferimento della conoscenza
• 2020. Partecipazione al festival di storia croato Kliofest, svoltosi in forma virtuale per via
dell’emergenza covid-19, con un video-intervento sulle pubblicazioni di storia che si
renderanno disponibili internazionalmente nei prossimi mesi.
• 2020. Partecipazione al ciclo di iniziative “Raccontiamo la Resistenza” per celebrare il 25
aprile nonostante l’emergenza covid-19 con un video-intervento dal titolo “Resistenza di
confine. Italia Jugoslavia”.
• 2020. Evento ufficiale per il Giorno del ricordo organizzato dall’ANPI locale con il contributo
del Comune di Acqui Terme.
• 2019. Partecipazione in qualità di esperto al documentario “Nesreća II – Mine na plaži“,
realizzato e trasmesso dalla Televisione di Stato della Repubblica di Croazia.
• 2019. Partecipazione in qualità di esperto al documentario “Požig“, realizzato e trasmesso
dalla Televisione di Stato della Repubblica di Slovenia.
• 2019. Partecipazione in qualità di oratore ufficiale alla celebrazione delle vittime delle
Fosse del Natisone, organizzata dal Comune di Cividale e dall’ANPI locale.
• 2019. Incontro “Storia del confine italo-jugoslavo 1941-1954”, organizzata a Sacile dall’ANPI
locale con il patrocinio del Comune di Sacile.
• 2019. Partecipazione all’evento “Incontro con il partigiano Guido Ravenna” organizzato a
Milano dalle le sezioni ANPI Calvairate-Romana “Martiri Campo Giuriati”, XXV Aprile e
Associazione Cooperativa Cuccagna.
• 2019. Evento ufficiale per il Giorno del ricordo proposto dal Museo Repubblica di
Montefiorino e dal Comune di Montefiorino.
• 2019. Incontro “Foibe. L’importanza di un’analisi approfondita sul confine italo-sloveno”,
organizzata a Verona dall’ANPI cittadina in collaborazione con l’Istituto Veronese Per La
Storia Della Resistenza.
• 2018. Partecipazione alla summer school “Le solite voci incontrollate”, organizzata dalla
Fondazione scuola di pace di Monte Sole (Marzabotto) all’interno dell’iniziativa europea
#EU2BE.
Competenze linguistiche
• Inglese (livello C1).
• Croato (e serbo), livello C1 certificato dall’Università di Zagabria.
• Sloveno, buona conoscenza passiva.
Competenze varie
• Dimestichezza di ricerca nei seguenti archivi: Ars (Slovenija), Hda (Hrvatska), Damsp, Arhiv
Jugoslavije e Vojni Arhiv (Srbija).

E-mail: federicotenca@gmail.com

Author: Max

Share This Post On