GLI ESERCITI BALCANICI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Nigel Thomas, Dusan Babac

GLI ESERCITI BALCANICI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Gli eventi che provocarono lo scoppio della Prima guerra mondiale, con l’assassinio a Sarajevo del principe Francesco Ferdinando d’Asburgo, erede al trono d’Austria-Ungheria, e la conseguente invasione della Serbia da parte degli eserciti austro-ungarici avvenuta il 2 agosto 1914, si verificarono nei Balcani. Ciò nonostante, i successivi quattro anni di conflitto in quel teatro di guerra sono stati messi in ombra dalle campagne combattute simultaneamente sul fronte occidentale. Questo libro offre un resoconto sintetico delle complesse operazioni belliche condotte nei Balcani, descrivendo inoltre l’organizzazione, gli ordini di battaglia, le uniformi e le insegne degli eserciti coinvolti, ovvero quelli austro-ungarico, tedesco, ottomano, serbo, montenegrino, albanese, britannico, francese, italiano, russo, bulgaro, greco e rumeno.

Leg Edizioni Srl

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *