Italian Peninsula and Central-Eastern Europe between Middle Ages and Early Modern Era. Economy, Society, Culture

Sapienza Università di Roma
Aula degli Organi Collegiali
Palazzo del Rettorato
21-22 marzo 2019

21 marzo – 9.30-13.00
Saluti istituzionali
I Sessione: Penisola italiana ed Europa
centro-orientale: quale frontiera? (pres.
Rita Tolomeo)
Andrea Fara, Penisola italiana ed
Europa centro-orientale tra Medioevo e
prima Età moderna. Economia, Società,
Cultura – Le ragioni di un Convegno
Stephan Karl Sander-Faes, Movable
Types between Italy and Central Europe.
Multiple Mobilities in the SixteenthCentury Adriatic
Dušan Mlacović, Putting the Late
Medieval North-Eastern Adriatic on the
Regional Communication Map
Benedetto Ligorio, Una mappatura
degli scambi nei Balcani alla fine del XVI
secolo
21 marzo – 14.30-18.30
II Sessione: Interferenze culturali
(pres. Andreas Gottsmann)
Adinel Dincă, Hungarian Mercenaries
serving the Pontifical State. A Source
from 1362 and the Beginning of a
Discussion
Katalin Prajda, Gli stati italiani e il
regno d’Ungheria da Luigi I a Mattia
Corvino. Scambi culturali nell’Italia del
primo Rinascimento
Michał Rzepiela, How do the Middle Ages
and Early Modern Age meet in historical
narration? The case of the chronicle of Jan
Długosz
Anna Esposito, La presenza slava e
albanese in area tirrenica tra ‘400 e ‘500:
nuove ricerche
Iulian Mihai Damian, Corografie
umanistiche dell’Europa sud-orientale e
Crociata contro i Turchi
22 marzo – 9.30-13.00
III Sessione: Chiesa, curia romana ed
Europa centro-orientale (pres. Massimo
Miglio)
Dàvid Falvay, Gli ordini mendicanti e le
relazioni culturali tra l’Italia e l’Europa
Centrale nel ‘400-‘500
Andreas Rehberg, I protocolli notarili
romani come fonte per l’Europa centroorientale: alcuni sondaggi (1507-1527)
Tamás Fedeles, Hungarian candidates
ordained in the Roman Curia during the
Late Mediaeval Period
Antonín Kalous, The Legation of Angelo
Pecchinoli to the Court of Matthias
Corvinus (1488-1490)
Péter Tusor, “Il modo de Restaurare la
religione in Ungheria”. Italian Plan for
the Spreading of the Catholicism of
Trento in Hungary (1606)
Otilia Ștefania Damian, Antonio
Possevino S.J. (1533-1611) e la
strategia di ricattolicizzazione della
Transilvania
22 marzo – 14.30-18.30
IV Sessione: Uomini e merci (pres.
Luciano Palermo)
Martin Štefánik, Esportazione di rame
dalla Slovacchia a Venezia
Nicolò Villanti, Qualche nota sul
commercio del piombo a Ragusa nel
Medioevo
Francesco Bettarini, I lanaioli italiani e
l’esportazione del know-how tessile nei
Balcani
Stefano D’Atri, “hoc donec iasachus
durabit”. Il mercato della carne a
Ragusa (Dubrovnik) tra XIV e XVI secolo
Cristian Luca, Un tentativo di
importazione di bovini dalla Moldavia
destinati al mercato fiorentino nell’età di
Cosimo I de’ Medici
Conclusioni

Author: Max

Share This Post On