Mara Dissegna

Nata a Trento il 16 marzo 1977, ha conseguito nel 1996 la maturità scientifica presso il liceo Galilei di Trento. Iscritta poi alla facoltà di Sociologia dell’università di Trento, ha partecipato al progetto di Doppia Laurea con la Technische Universitaet di Dresda, laureandosi nell’ottobre 2003 presso le due università con una tesi dal titolo “Rassismus in den Kulturen Italiens und Deutschlands: faschistische und nationalsozialistische Rassenausstellungen. – Rappresentazioni del razzismo nelle dittature italiana e tedesca: le mostre della razza organizzate dal Fascismo in Italia e dal Nazionalsocialismo in Germania” (110/110 e 1.0). Durante il periodo universitario ha svolto due periodi di tirocinio: il primo a Dresda presso il Deutsches Hygiene-Museum dove ha collaborato alla preparazione della pubblicazione “Rechtzeitig erkannt – heilbar: Krebsaufklärung im 20. Jahrhundert” (Riconosciuto in tempo – salvabile: storia dell’educazione sanitaria in materia oncologica durante il XX secolo), il secondo a Tel Aviv presso l’Ufficio politico dell’Ambasciata d’Italia in Israele.
Nel 2004 ha conseguito un master in “Studi Internazionali” presso la Scuola di Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Trento con tesi finale dal titolo “Status dei Territori Occupati di Israele e principali questioni giuridiche connesse”. Dal marzo 2006 è iscritta al Master in “Studi sul Medio Oriente” (Fattore etnico-religioso e temi economici, giuridici e storico-politici) presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Urbino. Durante l’estate 2006 ha partecipato come borsista all’ Internationalen Sommer-Akademie “Nationalsozialismus: Einführung, Kontroversen, Perspektiven” presso l’Università Johannes Gutenberg di Mainz e al Corso Estivo di Storia della Scienza Scienza moderna e multiculturalità organizzato dalla Cattedra Galileiana di Storia della Scienza dell’Università di Padova ed il Centro Internazionale di Storia dello Spazio e del Tempo (CISST).
Da ottobre 2006 è dottoranda presso la Scuola di dottorato di Studi Storici dell’Università di Trento con un progetto dal titolo “L’Antisemitismo nell’Europa orientale durante gli anni Trenta del Novecento” seguita dal Prof. Gustavo Corni.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *