Passato e presente tra Italia, Albania e Romania

Candiani centro culturalePassato e presente tra Italia, Albania e Romania

 Giovedì 15 maggio 2014 presso il Centro Culturale Candiani, ore 18.30.

Albanesi e romeni sono popoli strettamente innervati nella storia italiana. Questi ultimi, unici nell‟area danubiana a mantenere le vestigia latine nella loro lingua, mentre i primi possono contare

su una presenza da Venezia alla Calabria, alla Sicilia che risale alla fine del „400 e hanno dato vita a comunità etniche autonome, gli arbëreshë, circa 100 mila, con tradizioni culturali di assoluto

rilievo, ma scarsamente conosciute.

Questo incontro, pur sottolineando le relazioni in se stesse che si sono istaurate nel corso del tempo, vuole andare oltre, per inserirle in un contesto più ampio che è quello delle grandi problematiche

europee. Autodeterminazione, questione delle minoranze, concetto di Europa centrale e di Balcani, principio di nazionalità, processi identitari, flussi migratori, intersezioni artistiche e letterarie, in particolare la

rinascita nazionale albanese nell‟ambito della politica adriatica dell‟Italia e alla luce del ruolo secolare di Venezia sulla sponda orientale.

Si tratta di temi che non solo sollecitano un dibattito storiografico ma che suscitano interrogativi e impongono riflessioni anche sull‟attualità.

Troppo spesso ci si affida a luoghi comuni oppure si resta chiusi in pregiudizi, è urgente invece una presa di coscienza di realtà sociali e statuali che hanno compiuto un lungo cammino con il nostro

Paese e che gli eventi degli ultimi decenni hanno drammaticamente riproposto alla nostra attenzione.

Saranno presentati i seguenti volumi:

Nazionalità e autodeterminazione in Europa centrale: il caso romeno, a cura di Francesco Leoncini e Sorin Šipoş, “Quaderni della Casa Romena di Venezia” IX, 2012, Institutul Cultural Român,

Bucureşti 2013;

Italia, Albania, Arbëreshë fra le due guerre mondiali, presentazione e cura di Francesco Leoncini, Pitti, Palermo 2013;

Lucia Nadin, Migrazioni e integrazione. Il caso degli Albanesi a Venezia 1479 – 1552, Bulzoni, Roma 2008.

Alla Tavola Rotonda interverranno:

Rudolf Dinu, Università di Bucarest e direttore dell‟Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia;

Francesco Leoncini, Università Ca‟ Foscari;

Lucia Nadin, Università di Tirana.

Coordina:

Maurizio Cerruti, “Il Gazzettino”.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *