Patrie dei superstiti

Laura Quercioli Mincer

Patrie dei superstiti. Letteratura ebraica del dopoguerra in Italia e in Polonia

La letteratura ebraica si espresse in tutte le lingue della Diaspora. In questo volume viene delineato, sulla base di opere scritte in italiano e in polacco, un frammento di una sua possibile storia. Il libro si articola su quattro temi o punti chiave: il ritorno degli ebrei alla polis, generalmente espressa in queste opere, nel comunismo o nel sionismo;l’odio di sé ebraico, anche intrecciato all’identità omosessuale; il ‘ritorno’ della seconda generazione, ovvero l’elaborazione da parte dei figli e dei nipoti della memoria della generazione precedente. Protagonisti di queste pagine sono scrittori affermati o giovani autori; l’esperienza ebraica in Italia e in Polonia, così come da loro narrata, mostra tutta la distanza di vicissitudini storiche e spirituali spesso divergenti, ma anche tutta la vicinanza di una profonda unità di destino e ispirazione.

Lithos libri

Traduzione italian del testo di Laura Quercioli Mincer Ojczyzny ocalonych. Powojenna literatura żydowska w Polsce i we Włoszech.

Presentazione del libro.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *