Victor Zaslavsky. Testimone e interprete del suo tempo

Victor Zaslavsky. Testimone e interprete del suo tempo

Roma, 27-28 maggio 2011

Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”,  Sala degli Atti Parlamentari

Piazza della Minerva, 38

Convegno internazionale organizzato in occasione del Decennale di Ventunesimo Secolo. Rivista di studi sulle transizioni, con la collaborazione dell’International Center on Democracy and Democratization, della Luiss Guido Carli e dell’IMT di Lucca

PROGRAMMA

VENERDÌ 27 MAGGIO
9.30
10.00
Welcome Coffee
Saluto di WOJCIECH PONIKIEWSKI
Ambasciatore polacco in Italia
Saluto di SANDRO BULGARELLI
Direttore Biblioteca del Senato
Saluto di SEBASTIANO MAFFETTONE
Preside della Facoltà di Scienze Politiche
LUISS Guido Carli
Saluto di FABIO PAMMOLLI
Direttore IMT Lucca
GAETANO QUAGLIARIELLO
L’attività di Victor Zaslavsky in Italia e la rivista “Ventunesimo Secolo”
I SESSIONE
Victor Zaslavsky e il suo tempo
ore 10.45 – 13.00
LUCIANO PELLICANI
VLADISLAV ZUBOK
Victor Zaslavsky e la sua generazione nell’Unione Sovietica del secondo dopoguerra
VITTORIO STRADA
Il contributo dell’emigrazione intellettuale dal rifiuto al dissenso
ANTONELLA D’AMELIA
Victor Zaslavsky e la promozione della letteratura russa contemporanea in Italia: la collaborazione con la casa editrice Sellerio
VELJKO VUJACIC
Victor Zaslavsky’s contribution to the study of Soviet-type societies
13.00 Lunch
Modera
II SESSIONE
Totalitarismo, comunismo e Russia post-sovietica. Dieci anni di studi
ore 14.30 – 18.30
MARINA CATTARUZZA
STEPHANE COURTOIS
Les études sur le totalitarisme soviétique
FERNANDO ORLANDI
Il massacro di Katyn: complicità e menzogne

LEV GUDKOV
Giocare a fare Stalin: la mancanza di legittimità del regime di Putin
CHARLES MAIER
A mirror to History: half a century of interpreting the Cold War
INTERVENTI E DIBATTITO
SABATO 28 MAGGIO
9.30
10.00
Welcome Coffee
Saluto di SERGIO MARCHISIO
Direttore Istituto Studi Giuridici Internazionali – CNR
III SESSIONE
L’influenza dell’Unione Sovietica in Italia. Dieci anni di studi
ore 09.30 – 13.00
GIOVANNI ORSINA
ANDREA GUISO
La storiografia sul partito comunista italiano e il contributo di Victor Zaslavsky
PIERO CRAVERI
Gli studi sul socialismo italiano
MARC LAZAR
L’eredità comunista nelle sinistre italiane e francesi dopo il 1989
TAVOLA ROTONDA
L’eredità intellettuale di Victor Zaslavsky
FEDERIGO ARGENTIERI, GIANNI DONNO, LUCIANO PELLICANI, ARMANDO PITASSIO, SILVIO PONS, GAETANO QUAGLIARIELLO

Informazioni
EMAIL: convegnodecennale@ventunesimosecolo.org
SITO: www.ventunesimosecolo.org

Il decennale di Ventunesimo Secolo
La rivista Ventunesimo Secolo nasce nel 2002 su iniziativa di Victor Zaslavsky e Gaetano Quagliariello. Intorno a loro, un gruppo di studiosi di diversa formazione scientifica, di differente appartenenza generazionale provenienti da tutto il mondo, che hanno animato per oltre un decennio l’International Center for Transition Studies (ICETS), fondato e diretto da Victor. Il loro lavoro si ispira a una tradizione accademica che ha le sue radici nei campus inglesi e americani del diciannovesimo secolo e che ha considerato la storia come scienza della politica. Alla base di questa metodologia si trova la consapevolezza di quanto la storia sia importante per la comprensione della politica, pur non potendo derivare da essa alcuna soluzione obbligata per il presente e tanto meno esiti deterministici per il futuro.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *