Chi era János Kádár?

a cura di Gizella Nemeth, Adriano Papo e Alessandro Rosselli

Chi era János Kádár?. L’ultima stagione del comunismo ungherese (1956-1989)

János Kadar, per quasi sessant’anni militante e dirigente del Partito comunista ungherese, fu un personaggio enigmatico, indecifrabile, contradditorio, mito e antimito, strumento del Presidium sovietico e artefice di una propria via al socialismo. Fu al tempo stesso il “boia” della rivoluzione ungherese del ’56 e colui che, comunque sia, garantì all’Ungheria trent’anni di distensione portandola ai vertici in quanto a livello di vita tra i Paesi del blocco comunista. Il volume Chi era János Kádár?. L’ultima stagione del comunismo ungherese (1956-1989), a cura di Gizella Nemeth, Adriano Papo e Alessandro Rosselli, Carocci Editore, Roma 2012 ricostruisce la figura di János Kádár nella politica, nella storiografia, nella letteratura e nella documentazione cinematografica. Il libro  si propone altresì di fornire una prima valutazione d’insieme della personalità di Kádár e del regime da lui instaurato in Ungheria dal 1956 al 1989, la quale contribuisca a una maggiore conoscenza degli avvenimenti di quel periodo storico senza pregiudiziali ideologiche o politiche.

Cariccu editore

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *