Il Sud-est europeo e la regione adriatica alla fine della Grande Guerra. Memorie, testimonianze, nuove sfide

Giovedì, 11 ottobre 2018
Sala del Consiglio (IV piano)

Dipartimento di Scienze Politiche, Università Roma Tre

Via G. Chiabrera, 199Roma
I sessione, ore 9.30: presiede Francesco Guida

Vojislav Pavlović, Le strategie degli Alleati per concludere la guerra nei Balcani
Tatjana Krizman Malev, Dalla Svizzera alla Macedonia durante la Grande Guerra. La
testimonianza del criminologo Rudolf A. Reiss (1875-1929)
Fabio Bego, La situazione balcanica alla fine della Grande guerra: le riflessioni degli
albanesi sull’incerto destino della loro patria
Stevka Šmitran, I taccuini inediti di Ivo Andrić scritti durante la Prima guerra
mondiale
Ida Valicenti, La memoria della Grande guerra nei dipinti della chiesa italiana di
Bucarest
Maddalena Guiotto, Alcide De Gasperi negli ultimi anni della Grande Guerra
II sessione, ore 15.30: presiede Rita Tolomeo

Ester Capuzzo, Cittadinanza e apolidia nei trattati di pace del primo dopoguerra
Tiziana Baldino, Tra Austria e Regno di serbi, croati e sloveni: il plebiscito in Carinzia
del 1920
Giuseppe Cossuto, L’osteria e la Caporetto degli slavi italiani
Octavia Nedelcu, L’image du soldat entre le défaitisme et le patriotisme: Miloš
Crnjanski et Liviu Rebreanu
Simona Nicolosi, L’intervento militare italiano nei Balcani: memorie dal fronte
macedone

Author: Max

Share This Post On