Politică și diplomație la sfârșitul secolului XIX

Adrian-Bogdan Ceobanu

Politică și diplomație la sfârșitul secolului XIX: din istoria relațiilor româno-ruse (1878-1899) (Iași: Editura Universităţii «Alexandru Ioan Cuza», 2017)

Il lavoro affronta il problema dei rapporti tra lo stato romeno con l’Impero dell’Est, alla fine del diciannovesimo secolo. Per poter comprendere la politica estera della Romania, ma anche della politica della Russia nei Balcani, è necessaria anche una buona conoscenza delle relazioni politico-diplomatiche, culturali ed economiche tra i due stati. Dopo il 1878, le relazioni romeno-russe divennero tese, marcate da una reciproca mancanza di fiducia. La firma del trattato di alleanza con l’Austria-Ungheria del 30 ottobre 1883, atto al quale la Germania ha aderito nello stesso giorno, ha segnato un momento decisivo nel determinare la politica estera romena fino al 1916. in queste condizioni, le relazioni tra Romania e Russia hanno avuto un’evoluzione sinuosa nel primo decennio dopo la firma del trattato.

Author: Max

Share This Post On